Home Articoli
Articoli

(2004) Appunti di fenomenologia virtuale

Email Stampa PDF
Marco Riva
Quaderni Italiani di psichiatria vol. XXIII-4. Dic. Masson ed. 2004

Premessa
Questo articolo si pone innanzitutto come una (ennesima) riflessione sulla televisione e sui new-media. Ogni ipotesi di studio sulla televisione deve essere premessa da una considerazione solo apparentemente ovvia: la televisione esiste. Evitando qui una serie di valutazioni storiche e sociologiche sull’”oggetto-mezzo”, mi sembra opportuno premettere una constatazione mai abbastanza dichiarata: la televisione è costitutiva della nostra realtà. 

Leggi tutto...
 

(1995) Falso sé e psicopatologia mediale

Email Stampa PDF
Marco Riva 
Psichiatria Oggi,VIII-n.2,1995

L'interesse suscitato dal concetto di falso sé è conseguente alla plasticità di questo modello, cioè alla sua adattabilità non solo alla psicopatologia ma anche alla normalità ed alla salute.Premessa essenziale é la visione di D.Winnicott della malattia mentale, inserita a suo avviso, in un continuum con la salute: "non c'è clinicamente nessuna linea netta tra lo stato schizoide e la salute e neppure tra questa e la schizofrenia conclamata" (1). e addirittura, a proposito dell'autismo, Winnicott afferma: "è un termine clinico che descrive l'estremo meno comune di un fenomeno universale" (2).

Leggi tutto...
 


Pagina 3 di 3

IN PRIMO PIANO

La Ri-Vista { psi [
 
E' disponibile il Numero 1 della La Ri-Vista { psi [ edita dall'Associazione Culturale Studio12.
 
“..quando il bambino era bambino non aveva opinioni su nulla,
non aveva abitudini, sedeva spesso con le gambe incrociate,
e di colpo si metteva a correre, aveva un vortice tra i capelli
e non faceva facce da fotografo…” (Peter Handke)
Qui si trova La Ri-vista { psi [  , con parentesi bislacche che aprono e non riescono a chiudere. Perché la vera ricerca è quella che non è ancora finita, quella del bambino che non fa le facce da fotografo.